• Document: IL LAVORO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE
  • Size: 267.95 KB
  • Uploaded: 2018-12-07 17:03:48
  • Status: Successfully converted


Some snippets from your converted document:

205 elementi Maior Simone IL LAVORO ALLE DIPENDENZE DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE U Status giuridico ed economico del pubblico dipendente U Diritti, doveri e responsabilità U Profili giurisdizionali e trattamenti di previdenza III Edizione SIMONE EDIZIONI GIURIDICHE ® Gruppo Editoriale Simone Estratto della pubblicazione TUTTI I DIRITTI RISERVATI Vietata la riproduzione anche parziale Tutti i diritti di sfruttamento economico dell’opera appartengono alla Simone S.p.A. (art. 64, D.Lgs. 10-2-2005, n. 30) Elementi maior Altri titoli disponibili: 204/1 – Ordinamento sanitario 207/1A – Diritto dell’Unione europea 212 – Diritto penale 217 – Diritto amministrativo 221 – Diritto civile 226 – Diritto costituzionale 230 – Diritto processuale penale 245 – Diritto internazionale privato e processuale 265 – Scienza delle finanze 265/1 – Diritto tributario Il catalogo aggiornato è consultabile sul sito Internet: www.simone.it ove è anche possibile scaricare alcune pagine saggio dei testi pubblicati Ideazione e direzione scientifica del Prof. Federico del Giudice L’ultimo capitolo è a cura della dott.ssa Mariarosaria Solombrino Finito di stampare nel mese di maggio 2012 dalla «Pittogramma s.r.l.» - Via Vicinale della Murata Agnano 2/B - Napoli per conto della SIMONE S.p.A. - Via F. Russo 33/D - 80123 - Napoli Grafica di copertina a cura di Giuseppe Ragno Estratto della pubblicazione PREMESSA La disciplina del pubblico impiego — e del lavoro in generale — vive una fase di profondo fermento: essa, infatti, si trova, da un lato, nel pieno di una manovra legislativa epocale, la riforma Brunetta, e, dall’altro, sulla soglia di un ulteriore intervento del legislatore diretto ad estendere la riforma citata, a mettere a punto aspetti applicativi che attualmente ne rallentano l’attua- zione nonché a rafforzare i poteri e le responsabilità della dirigenza affinché diventi un’eccellenza professionale al servizio del Paese. Questo volume di «elementi maior» vede la luce, dunque, in un conte- sto caratterizzato da innovazioni che si susseguono a ritmo vorticoso con l’obiettivo di offrire una visione d’insieme della complessa disciplina del lavoro pubblico, ricorrendo ad un linguaggio semplice e ad un’esposizione sistematica e completa. La trattazione parte dall’esame dei caratteri e dell’evoluzione normativa dell’impiego pubblico, passando attraverso l’analisi del sistema delle fonti, dell’accesso ai pubblici uffici e dell’organizzazione delle amministrazioni, dei diritti, doveri e responsabilità dei dipendenti pubblici. Ampio spazio è, poi, dedicato alla dirigenza, allo svolgimento del rap- porto di lavoro e alle sue vicende estintive. Chiude il lavoro una panoramica sui profili giurisdizionali in materia non- ché sui trattamenti di previdenza dei pubblici dipendenti. Il testo si giova, inoltre, di una serie di «questions», finalizzate ad eviden- ziare gli aspetti più problematici della disciplina, e di numerosi box di ap- profondimento che offrono un utile sguardo sull’attualità. Un breve glossario di termini specialistici (o riferiti ad altri rami del dirit- to), a conclusione di ogni capitolo, facilita la comprensione degli argomen- ti trattati. Il volume, giunto in breve alla terza edizione, rappresenta un agile stru- mento di consultazione e aggiornamento, indirizzato soprattutto a studen- ti, partecipanti a pubblici concorsi ed operatori del settore. Per agevolare lo studio, il D.Lgs. 165/2001 aggiornato agli ultimi provvedi- menti in materia è disponibile on line puntando il proprio smartphone sul QR code posto in copertina oppure accedendo alla pagina: www.simone.it/d/205. DI PARTICOLARE INTERESSE PER I LETTORI DI QUESTO VOLUME: Vol. E13 • Testo Unico Pubblico Impiego esplicato a cura di A. Pedaci e C. Silvestro pp. 384 • € 25,00 È noto come uno dei rami più rilevanti del diritto amministrativo sia, da sempre, costituito dalla disciplina dei rapporti tra la P.A. e i suoi agenti. Fondamentale è sta- to, in questo contesto, lo sforzo del legislatore che, con il D.Lgs. 30 marzo 2001, n. 165, ha inteso dare omogeneità alla materia del lavoro pubblico, nel quadro di un mutato rapporto tra Stato-apparato e funzionari, permeato da orientamenti di diritto comune. Soprattutto gli ultimi anni sono stati decisivi per il pubblico impiego. La strada è stata tracciata dal D.Lgs.

Recently converted files (publicly available):